Roland Garros 2021, Djokovic batte Berrettini in quattro set e vola in semifinale

Novak Djokovic - Foto Ray Giubilo

Novak Djokovic batte Matteo Berrettini in quattro set nella partita valida per i quarti di finale del Roland Garros 2021. Il risultato finale è di 6-3 6-2 (5)6-7 7-5 dopo circa tre ore e mezza di gioco. In mezzo, una sosta durante il quarto set per permettere il deflusso degli spettatori, che hanno dovuto abbandonare lo stadio per rispettare il coprifuoco delle ore 23. Il numero 1 al mondo se la vedrà in semifinale contro Rafa Nadal.

RIVIVI IL LIVE

RISULTATI E TABELLONE DEL TORNEO

CRONACA – Partita subito ad altissima intensità, con Berrettini che trova due palle break nei primi due turni a servizio di Djokovic, senza però riuscire a strappare il servizio all’avversario. È proprio il numero 1 al mondo a sfruttare la seconda palla break che gli capita nel quarto game, portandosi quindi in vantaggio. Si tratta del break decisivo per aggiudicarsi il set, dato che Berrettini non riuscirà a pareggiare i conti: si chiude 6-3. Da canto suo, il serbo sforna una prestazione ad altissimo livello, lasciando poco spazio all’italiano.

Il secondo set è quello dove Berrettini soffre di più. Djokovic è letteralmente perfetto in tutte le giocate che fa e non lascia scampo al tennista romano, che pure non compie errori evidenti. Djokovic realizza i due break vincenti nel quinto e nel settimo game, aggiudicandosi il set per 6-2. Il terzo set è decisamente equilibrato, con Berrettini che riesce a confermarsi su buoni livelli al servizio, riuscendo a tamponare lo tsunami Djokovic. Il serbo trova la prima palla break del set nel nono set, ma Berrettini prima la annulla e poi si aggiudica il game. Si va al tie break. Berrettini si porta sul 4-3 con altri due servizi a disposizione, ma spreca tutto, concedendo il 4-5 a Djokovic. Anche il serbo è però stranamente impreciso in questo frangente e allora, dopo essere andato sul 6-5, Berrettini sfrutta il primo set point a disposizione aggiudicandosi il terzo set.

Il quarto set si apre con una situazione di equilibrio tra i due tennisti, con Berrettini che è decisamente salito di tono, sulla scia di quanto fatto vedere in alcune fasi del terzo set. L’arbitro è però costretto ad interrompere il match per obbligare i tifosi ad abbandonare lo stadio: si è trattata della prima partita serale con il pubblico di questa edizione del Roland Garros, ma c’era il coprifuoco alle 23 da rispettare. Il match è potuto riprendere dopo circa 20 minuti con Berrettini al servizio: dopo essersi portato sul 40-15, l’azzurro è costretto ad annullare una palla break a Djokovic. Il serbo viene poi colto in contropiede e cade a terra, con Berrettini che riesce così a tenere il servizio. Il momento decisivo arriva in un dodicesimo game giocato punto su punto: Djokovic sfrutta il terzo match point, con il rovescio di Berrettini che si spegne sulla rete, e si aggiudica il set per 7-5 e il match per 3-1.