Roland Garros 2020: Wawrinka annichilisce Murray, bene Isner e Paire

Stan Wawrinka - Foto Ray Giubilo

Non è stato il match che tutti si aspettavano quello che ha chiuso il programma odierno sul campo Philippe Chatrier. Stan Wawrinka e Andy Murray si erano infatti lasciati nel 2017 con una splendida semifinale terminata al quinto set e si sono ritrovati tre anni dopo con un incontro di primo turno a senso unico dominato dallo svizzero. 6-1 6-3 6-2 il punteggio finale in favore di Wawrinka, che ha avuto in mano il pallino del gioco fin dall’inizio e non ha concesso praticamente nulla al suo avversario. Nessun turno di servizio perso ed appena un’ora e quaranta minuti trascorsi in campo per il vincitore del Roland Garros 2015, che troverà ora Dominik Koepfer.

Nei restanti incontri, vittorie convincenti per Isner e Paire, rispettivamente ai danni di Benchetrit e Kwon, mentre Borna Coric si arrende a sorpresa a Gombos, vittorioso in quattro set. Avanti agevolmente Albot e Jung; Rodionov, Nishikori e Fritz la spuntano solamente al parziale decisivo.