Roland Garros 2019: Cilic elimina Fabbiano in tre set al primo turno

Marin Cilic - Internazionali BNL d'Italia 2018 Marin Cilic - foto Adelchi Fioriti

Niente da fare per Thomas Fabbiano nel primo turno del Roland Garros 2019. Troppo forte Marin Cilic per sperare di proseguire la propria avventura nel torno parigino. Il numero 13 del ranking mondiale si impone in tre set con il punteggio di 6-3, 7-5, 6-1 dopo due ore e dodici minuti di gioco.

LA CRONACA – Il primo set è contraddistinto da continui cambi di scenario. Fabbiano perde dapprima il proprio servizio a 30 durante il terzo game, ma riesce a ritrovare la parità nel sesto gioco contro-brekkando Cilic a quindici.

Proprio quando il parziale appare in discesa, però, l’azzurro perde i due turni successivi in battuta e al termine di un game protrattosi ai vantaggi è costretto ad alzare bandiera bianca (6-3).

Nel secondo set Cilic diviene ingiocabile al servizio ed inizia a mettere pressione a Fabbiano sin dal quarto gioco, chiuso dall’azzurro ai vantaggi dopo aver annullato una palla break. Dopo essere stato costretto a difendere altri due game ai vantaggi, il punto di rottura definitivo per Fabbiano arriva nel dodicesimo game, con Cilic capace di evitare il tie-break (7-5).

TERZO SET – Fabbiano non si perde d’animo e nel terzo set vince un braccio di ferro con Cilic cogliendo il break immediato (0-1). Il pensiero di essersi finalmente portato in vantaggio culla l’azzurro per poco tempo: il croato ottiene il contro-break e vince il game di servizio successivo a zero (2-1).

È il momento di rottura decisivo: Thomas esce mentalmente dal match e si arrende per 6-1 in meno di mezz’ora di gioco nel parziale.