Qualificazioni Wta Dubai 2020: Camila Giorgi e Jasmine Paolini subito out

Camila Giorgi - Foto Ray Giubilo

Camila Giorgi subito out. Al primo turno del tabellone di qualificazione del WTA di Dubai l’azzurra saluta immediatamente il torneo degli Emirati Arabi. A superare il turno è la tedesca, numero uno del tabellone, Julia Goerges che in un’ora e 22 minuti di gioco con i parziali di 6-2 6-4. Niente da fare per Camila che con troppa leggerezza perde il primo set in soli 28 minuti. Tutto troppo facile per Goerges che non rischia nulla a servizio e si prende i break tra il terzo e il quinto game per poi chiudere il parziale al primo set point. Nel secondo set Giorgi cede immediatamente il servizio, subisce un altro break al quinto gioco e lotta quando si trova a servizio sotto di 5-1. Sono ben tre i match point annullati alla tedesca: uno sforzo che carica Camila che nel game successivo strappa un primo controbreak a 15 per portarsi sotto 5-3. L’azzurra difende il turno di battuta accorciando 5-4 ma quando Goerges torna al servizio, Camila non può nulla: 6-4 ed eliminazione.

Termina anzitempo anche il percorso di Jasmine Paolini. L’azzurra numero 94 al mondo in un’ora e 15 minuti di gioco viene piegata dalla numero 4 del tabellone Kristina Mladenovic con i parziali di 6-1 6-4. Proprio come nel caso di Camila, l’approccio al primo set è insufficiente. Paolini perde i primi due turni di battuta permettendo a Kiki di salire sul 4-0. In agevole controllo la francese si toglie lo sfizio di centrare anche un terzo break nel settimo game per chiudere 6-1. Si lotta, invece, nel secondo set dove Paolini strappa il break in apertura salvo poi cedere il controbreak immediatamente. Risposta e contro-risposta che prosegue dal sesto fino all’ultimo game con Mladenovic che strappa nuovamente il servizio nel momento decisivo chiudendo la partita al primo match point sul 6-4 del secondo set.

Nel tabellone di qualificazione di Dubai, dunque, rimane solamente un’azzurra in gara: è Giulia Gatto-Monticone che scenderà in campo in mattinata contro la bulgara Elitsa Kostova.

About the Author /

Nato ad Oristano il 2 aprile 1994. Dalla Formula 1 al calcio, passando per tennis, sci alpino e NHL: semplicemente un malato di sport con tanti sogni nel cassetto.