Next Gen Finals Milano 2018: vince Munar, eliminato Tiafoe

Jaume Munar - Foto Adelchi Fioriti

Può ancora sperare Jaume Munar. Nell’ultima partite del girone A delle Next Gen Finals Milano 2018, lo spagnolo ha battuto a sorpresa Francis Tiafoe con il punteggio di 4-1 4-3 4-1. L’allievo della Rafa Nadal Tennis Academy ora può centrare un’insperata semifinale, a condizione che Stefanos Tsitsipas sconfigga nell’ultimo match in programma il polacco Hubert Hurkacz. Eliminato l’americano, autore di una prestazione ben al di sotto delle potenzialità fatte intravedere ad inizio torneo.

PRIMO SET – Nelle primissime fasi del set è lo spagnolo ad imprimere il suo gioco, allungando gli scambi il più possibile contro un Tiafoe abbastanza “morbido” soprattutto nei fondamentali da fondo. Il primo break dell’incontro è a suo favore: l’allievo della Rafa Nadal Tennis Academy chiude il primo set 4-1 in appena 13 minuti di gioco.

SECONDO SET – Il canovaccio tattico nel secondo set non cambia: la regolarità dello spagnolo continua a mettere in difficoltà Tiafoe, costretto spesso a variare le soluzioni offensive. Nel primo game un serve and volley nel deciding point salva l’americano da una partenza ad handicap nel secondo parziale. Piccoli segnali di ripresa da parte del numero 40 Atp, che nonostante le variazioni non riesce ad impensierire in risposta l’iberico. Il set viene inevitabilmente deciso dal tie-break, dove lo spagnolo, in evidente trans-agonistica, gioca alla perfezione chiudendo per 7 punti a 3.

TERZO SET – Racchetta a terra e sorrisi amari. Questo è quel che rimane del terzo parziale di Tiafoe, che gioca un set scellerato condannandosi di fatto ad una eliminazione che sembrava impensabile dopo la prima partita giocata. Unica luce del set una grande risposta nel terzo game con cui, sotto 2-0, l’americano si procura 2 palle break per provare a rientrare in partita. Due prime vincenti di Munar smorzano l’ultimo vano tentativo di Tiafoe, che evidentemente scoraggiato perde il terzo set con il punteggio di 4-1, chiudendo anzitempo la sua esperienza alle Finals.