Masters 1000 Shanghai 2019: Djokovic supera senza problemi Shapovalov con un doppio 6-3

Novak Djokovic - Foto Ray Giubilo

Nessun problema nel secondo turno del Masters 1000 di Shanghai 2019 per Novak Djokovic. Il serbo numero uno al mondo spazza via un avversario comunque complicato come Denis Shapovalov in due set con un perentorio doppio 6-3 6-3 e così può approdare senza aver faticato nemmeno troppo al terzo turno del torneo cinese. Il canadese paga anche il fatto di non essere riuscito a sfruttare l’unica palla break a favore che poteva fare la differenza. Prossimo avversario per il numero uno del tabellone sarà Isner.

LA CRONACA – Primo set abbastanza equilibrato, anche se già nel primo turno di battuta il canadese deve difendersi da due palle break create da Djokovic ma non sfruttate dal serbo, che però appare praticamente perfetto al servizio. L’opportunità buona per Nole arriva nell’ottavo game: servizio strappato a 30 alla prima opportunità nel gioco e 5-3, dunque il serbo serve per il 6-3 e non perdona. Nel secondo set la situazione appare più rosea per il numero 36 del ranking, che però non sfrutta la grande occasione piovuta nel secondo game, quando si costruisce una palla break ma vede annullarla da Djokovic, che raddrizza la rotta e torna in modalità schiacciasassi, visto che poi trova due break, nel quinto e nel nono gioco, quest’ultimo arrivato proprio nel primo game in cui Shapovalov era chiamato a servire per non perdere il match.