Masters 1000 Parigi-Bercy 2020: Medvedev supera l’ostacolo Raonic e vola in finale

Daniil Medvedev - Foto Ray Giubilo

Daniil Medvedev è il primo finalista del Masters 1000 di Parigi-Bercy 2020, superiore in due set a Milos Raonic per 6-4, 7-6(4). Il tennista russo ha dimostrato di esser letale sul veloce, palesando un rendimento al servizio straripante e superando uno dei più temibili avversari su superfici rapide, corrispondente al gigante canadese classe ’90. Medvedev ha esternato una prestazione di carattere, superando i fantasmi che recentemente hanno fatto in modo che non rendesse al massimo delle proprie possibilità: vincente dopo vincente, il successo russo è apparso scontato e meritato. Il giovane moscovita affronterà il vincente del match tra Rafael Nadal e Alexander Zverev in finale, potenziali avversari molto diversi tra loro, ma comunque temibili per caratteristiche peculiari.