Masters 1000 Parigi-Bercy 2020: De Minaur indiavolato, Sonego eliminato in due set

Alex De Minaur - Foto Adelchi Fioriti

Alex De Minaur ha tirato fuori dal proprio cilindro una prestazione solida, attenta, diligente, straordinariamente ricca di spunti per il futuro: 6-2, 7-5 a Lorenzo Sonego e secondo turno del Masters 1000 di Parigi-Bercy 2020 in cassaforte. L’australiano non ha esternato alcun tipo di segnale negativo all’avversario, mostrandosi sempre ingestibile al servizio e non concedendo chance di break a un azzurro generoso, abile a rimanere in partita, ma a lungo andare inerme di fronte all’energia esplosiva dell’opponente australiano. ‘Demon‘ ha dimostrato di essere realmente indiavolato, assolutamente in giornata di grazia e pragmatico nei momenti più delicati dell’incontro, fautore dello sgretolamento graduale del muro di sicurezze costruito con le proprie armi da un lodevole Sonego. De Minaur passa il turno meritatamente, ma Sonego esce di scena a testa alta.