Masters 1000 Montecarlo 2021, le quote dei bookmakers: Nadal favorito, Fognini dato a 66

Jannik Sinner - Foto Ray Giubilo

Il Masters 1000 di Montecarlo torna a distanza di due anni dall’impresa di Fabio Fognini. Un bis che appare utopia per gli esperti di SNAI che invece credono nel ritorno al successo di Rafael Nadal. Il dodicesimo titolo del maiorchino nel Principato infatti, come riporta Agipronews, è offerto a 1,85. Lo guarda dal basso Novak Djokovic, numero uno al mondo, che però sulla terra rossa deve lasciare la precedenza al rivale spagnolo: ’Nole’ si gioca a 3,75. Dietro Nadal e Djokovic c’è il vuoto, colmato a quota 15,00 dai nomi di Daniil Medvedev, Alexander Zverev e Stefanos Tsitsipas. Seppur l’Italia si presenti al via con nove rappresentanti, le fasi conclusive appaiono un’impresa per chiunque. L’azzurro con più possibilità di arrivare in finale è Jannik Sinner: il secondo atto conclusivo dell’altoatesino dopo Miami paga 12 volte la posta. Più difficile il titolo, dato a 33,00. Anche per Fabio Fognini la strada è più in salita che mai: il miracolo del ligure dopo quello del 2019 si gioca a 66,00 quest’anno. Poche chance anche per Matteo Berrettini (75,00) e Lorenzo Musetti (100,00). Tra i match di primo turno, spicca quello di Jannik Sinner, favorito contro lo spagnolo Albert Ramos-Vinolas: la vittoria all’esordio, data a 1,35, gli regalerebbe il primo scontro diretto con Djokovic in carriera. A 3,10 invece i bookie offrono il mancino iberico.