Masters 1000 Miami 2021, Bublik a Sinner: “Non sei umano”

Jannik Sinner - Foto Ray Giubilo

Non sei umano, hai 15 anni e giochi in questa maniera. Complimenti“. Queste le parole rivolte da Aleksandr Bublik a Jannik Sinner nel momento della stretta di mano al termine del match valido per i quarti di finale del Masters 1000 di Miami. Il tennista kazako, sconfitto per 7-6(5) 6-4 dopo un incontro combattuto, ha elogiato il giovane azzurro. Nonostante l’adrenalina e la stanchezza per il match appena terminato, Bublik è riuscito a strappare un sorriso al classe 2001, il quale si è concesso una risata scherzosa con il suo avversario alla fine della sfida.

LA CRONACA DEL MATCH

IL PROSSIMO AVVERSARIO DI SINNER