Masters 1000 Madrid 2021: Fognini vince la battaglia con Taberner, ora il derby con Berrettini

Fabio Fognini - Foto Ray Giubilo

Fabio Fognini vince in tre set 7-6(4) 2-6 6-X la battaglia di oltre due ore con lo spagnolo Carlos Taberner nel match valevole per il primo turno del torneo Masters 1000 di Madrid 2021. Ora l’azzurro affronterà il numero uno del tennis italiano Matteo Berrettini in un derby che si preannuncia molto interessante ed altamente spettacolare.

RIVIVI IL LIVE DEL MATCH

IL TABELLONE

L’azzurro ha un ottimo approccio alla partita, tanto da guadagnarsi subito due palle break in apertura e riuscire a strappare il servizio al suo avversario. Lo spagnolo non si perde d’animo e, nel game successivo, si ritaglia la sua prima palla break, ma il tennista ligure non ha grandi problemi a cancellarla, per poi tenere il proprio turno di battuta. Fabio appare in grande spolvero, infatti, nel terzo gioco conquista altre due palle per il doppio break, ma questa volta l’iberico è bravo a mantenere la calma, annullandole e restando in partita. Ad un certo punto Fognini spegne la luce commettendo troppi errori non forzati e il rivale ne approfitta per centrare il contro-break, ma nel quinto game è ancora l’atleta di Arma di Taggia ad affondare il colpo che gli vale il nuovo vantaggio. Di lì in poi Taberner fa il suo dovere tenendo il servizio a zero per due volte e, nel momento più delicato, trova il contro-break che costringe l’italiano a portare il primo set al tie-break, dove quest’ultimo si impone per 7-6(4).

Nel secondo parziale Fognini torna in campo dopo aver ricevuto delle cure mediche per un problema fisico, che lo condiziona a tal punto da perdere immediatamente il proprio turno di servizio a favore dell’avversario. Lo spagnolo, forte del vantaggio acquisito, guadagna fiducia e gioca in scioltezza le sue prime, non lasciando alcun margine di manovra all’azzurro. Quest’ultimo accusa il colpo, infatti, nel settimo game subisce anche il secondo break, che spiana la strada a Taberner per raggiungere il pareggio nel computo totale dei set mediante il netto punteggio di 6-2.

Fabio parte bene nel terzo set e, dopo aver tenuto il proprio turno di servizio, concretizza subito la prima palla break a disposizione, sfruttando intelligentemente gli errori del rivale. Il match è davvero entusiasmante, tant’è che l’iberico riesce a rimettere di nuovo tutto in discussione realizzando un break a zero, ma il vincitore del Masters 1000 di Montecarlo 2019 torna immediatamente avanti nel game successivo. Taberner spinge al massimo per provare a rientrare in partita, ma nel finale Fognini gestisce con buona lucidità e solidità, portando a casa la contesa dopo oltre due ore di gioco con lo score di 7-6(4) 2-6 6-3. Ora il derby tutto italiano con Matteo Berrettini.