Masters 1000 Indian Wells 2021: harakiri Medvedev, avanza Hurkacz. Out Ruud

Daniil Medvedev - Foto Ray Giubilo

Si è delineato il quadro dei quarti di finale, per quanto concerne la parte alta del tabellone, del Masters 1000 di Indian Wells 2021. Sconfitta assurda di Daniil Medvedev, che perde un match per certi versi già vinto. Avanti 6-4 4-1 con doppio break, il numero uno del seeding si è spento all’improvviso, favorendo la rimonta di Grigor Dimitrov. Il bulgaro, che fin lì non aveva giocato male pur non riuscendo a tenere testa al suo avversario, ha conquistato 11 dei 14 giochi seguenti portando a casa la vittoria. Ai quarti di finale se la vedrà con Hubert Hurkacz, che ha liquidato Karatsev con un sonoro 6-1 6-3. Il polacco si è preso la rivincita di San Diego ed ha ottenuto punti importanti in ottica Atp Finals. Eliminato invece un altro contendente per le Finals di Torino, vale a dire Casper Ruud. Il norvegese ha dato l’impressione di accusare la stanchezza ed ha ceduto il passo a Diego Schwartzman con un duplice 6-3. Il sudamericano contenderà un posto in semifinale a Cameron Norrie, capace di superare in tre set la sorpresa Paul. Giornata agrodolce dunque per Sinner, chiamato a battere Fritz per completare l’opera e vedere dei progressi effettivi nella Race.