Masters 1000 Cincinnati 2022, Tsitsipas sopravvive ad Isner: ora la semifinale con Medvedev

Stefanos Tsitsipas Stefanos Tsitsipas - foto Ray Giubilo

Daniil Medvedev è il primo semifinalista del Masters 1000 di Cincinnati 2022. Decisivo il successo per 7-6(1) 6-3 contro il padrone di casa Taylor Fritz, arresosi dopo un’ora e quaranta minuti di gioco. Il russo ha dominato per sette punti ad uno il tie-break del primo set, un parziale in cui ha chirurgicamente annullato tutte e sei le palle break concesse allo statunitense. Tre di queste hanno anche coinciso con dei set point (una nel decimo e le altre due nel dodicesimo game). Tutto nettamente più facile nella seconda frazione, scivolata subito dalla parte del numero uno del mondo grazie alla zampata piazzata ai vantaggi nel secondo gioco. Adesso il moscovita affronterà Stefanos Tsitsipas nel penultimo atto della parte alta del tabellone. Il greco ha sudato più del dovuto contro il gigante a stelle e strisce John Isner, finalista su questi campi nel 2013 e caduto solamente per 7-6(5) 5-7 6-3. Alla fine è risultata decisiva la maggior freschezza del greco di fronte ad un avversario che veniva da tre autentiche maratone. L’ellenico ha sferrato l’attacco decisivo nel nono game del terzo set. Qui per la prima volta nel match è riuscito a levare la battuta al proprio avversario conquistando la posta in palio.