Malagò risponde a Binaghi: “Suo attacco inelegante, sbagliato e non vero”

Giovanni Malagò Giovanni Malagò - Foto Mezzelani/GMT

“Ci siamo stupiti moltissimo di aver avuto tutta questa attenzione nella conferenza stampa di conclusione degli Internazionali d’Italia di tennis”. Arriva anche la risposta di Giovanni Malagò all’attacco di ieri da parte del presidente della Fit Angelo Binaghi. “Io penso e credo che in questo caso sarebbe stato più giusto, più bello e soprattutto più importante dedicare tutti i minuti a quello che è riuscito a fare in questi giorni il torneo. E’ stato fatto ma in un modo marginale rispetto al peso che è stato riconosciuto al tema di un attacco inelegante, sbagliato, profondamente non vero, sgrammaticato anche sotto il profilo dei ruoli a livello nazionale e internazionale”.

“Una volta citi una piccola federazione, una volta le discipline sportive, una volta parli dell’Automobil Club e del Gran Premio di Monza che gli ha già risposto assolutamente per le rime e disconoscendo le cose dette da lui – aggiunge Malagò -. Insomma parla di quello che di bello sta succedendo intorno al tennis e siamo tutti più felici”, ha aggiunto Malagò a margine del Premio Bearzot al Coni.