Lemon Bowl 2023, i ricordi di Berrettini e degli azzurri: “Siamo tutti passati da qui”

Berrettini e Musetti al Lemon Bowl

Roma, 28 dicembre 2022 – Gli azzurri di United Cup salutano i ragazzi del Lemon Bowl. Da Brisbane, dove si preparano ad aprire il 2023, Matteo Berrettini e compagni hanno mandato un messaggio al torneo e hanno ricordato i tempi che li vedevano iniziare la stagione proprio da Roma e dalla prestigiosa manifestazione rassegna giovanile nazionale a partecipazione straniera. Un incoraggiamento importante per tutti i giovani atleti che sui campi di Salaria Sport Village (sede principale), Forum Sport Center e Panda Sporting Club stanno disputando le qualificazioni delle categorie under 10, 12 e 14.

Chi ha vinto e chi ha perso, i ricordi della nazionale  “Vogliamo mandare un saluto agli amici e ai ragazzi del Lemon Bowl, che si preparano a disputare un torneo importante”. L’incipit del finalista di Wimbledon 2021 Matteo Berrettini, che da buon romano ha giocato tante edizioni della rassegna, senza riuscire però ad alzare l’ambita coppa dei limoni (arrivò al massimo in semifinale). L’impresa invece è riuscita a Lorenzo Musetti e Martina Trevisan, rispettivamente campioni delle categorie under 10 nel 2012 e nel 2003. In uno splendido clima di squadra i ragazzi scherzano ed interviene anche il capitano di United Cup Vincenzo Santopadre, che ricorda le diverse sedi della manifestazione: “Io l’ho giocato alla Pisana se non sbaglio, Martina lo ha vinto al New Penta 2000. Adesso invece, lo dico ai non romani, si gioca al Salaria Sport Village”. Infine anche l’intervento di chi in età giovanile non ha mai giocato il torneo, come Andrea Vavassori: “Purtroppo non ho mai partecipato al Lemon Bowl”, segue subito la risposta scherzosa di Berrettini: “Cosa gravissima, facciamo un’edizione over per Andrea”. Un piacevole tuffo nel passato per un gruppo di ragazzi che hanno seguito lo stesso percorso dei tantissimi piccoli atleti che stanno popolando la 39ª edizione del Lemon Bowl.

Ginevra Boschi: “Nadal e Berrettini i miei idoli” – In una giornata ricca di incontri, si è distinta per energia, entusiasmo e passione la piccola Ginevra Boschi. In gara nell’under 12, la piccola tennista di Narni ha vinto 6-1 6-2 il match giocato contro Elisa Lupacchini: “La partita è stata difficile all’inizio, non sono tanto abituata ai tornei. Poi però ho preso il via, mi sono divertita e ho giocato bene. Questo è il mio secondo Lemon Bowl, l’anno scorso ho perso al primo turno però è stata comunque una bellissima esperienza che non vedevo l’ora di ripetere”. In campo Ginevra prova a giocare un tennis potente, specialmente dal lato del dritto, suo colpo preferito: “Con il dritto d’attacco vinco tanti punti, mentre dovrei migliorare il rovescio in fase difensiva. Mi alleno a La Valletta Tennis Club di Narni con il maestro Andrea Paiella, che mi ha aiutata molto a migliorare nell’ultimo periodo. I miei idoli? Nadal e Berrettini sono speciali, mi piacciono da quando sono piccola”.