Laver Cup 2021, regolamento: come funziona, tutto quello che c’è da sapere

Casper Ruud - Foto Ray Giubilo

Tutto pronto per la Laver Cup 2021, in programma da venerdì 24 a domenica 26 settembre. L’elité del tennis mondiale è pronta a dare spettacolo presso il TD Garden di Boston (Stati Uniti) per portarsi a casa il tanto ambito trofeo. Tutte e tre le precedenti edizioni hanno visto trionfare Team Europe. Riuscirà quest’anno Team World ad interrompere il dominio?

IL MONTEPREMI

PROGRAMMA E COPERTURA TV

Ma passiamo ora alla presentazione dei protagonisti. Il team europeo, capitanato da Bjorn Borg, può vantare la presenza di 5 dei primi 7 tennisti del ranking mondiale. Tra questi l’azzurro Matteo Berrettini. Per quanto riguarda il team del resto del mondo, guidato da John McEnroe, i nomi di livello non mancano. Tanto Nord America con due americani e due canadesi, ma anche Sud America con el ‘Peque’ Schwartzman. A completare il sestetto Nick Kyrgios, con una classifica neanche lontanamente paragonabile a quella degli altri, ma sempre presente quando c’è da fare spettacolo.

I GIOCATORI E I CAPITANI

IL REGOLAMENTO

Sei giocatori per squadra; i primi tre convocati in base alla classifica e gli altri a discrezione del capitano. Ogni match si disputa al meglio dei tre set con vantaggi, mentre il parziale conclusivo si decide con un tie-break al 10. Tutti i giocatori sono impegnati in almeno un match di singolare nei primi due giorni e nessuno ne disputerà più di due nel corso di tutta la competizione.

La vittoria finisce nelle mani di chi arriva prima a 13 punti dei 24 disponibili. La suddivisione di quest’ultimi è semplice: un punto per ogni match vinto venerdì, due punti per ogni match vinto sabato e tre punti per ogni match vinto domenica. In caso di 12 pari si disputerà un incontro decisivo (doppio con set secco) per decretare il vincitore. La superficie del torneo è il cemento indoor.