Lacrime dal ridere, Camila Giorgi non riesce a finire la conferenza a Linz (VIDEO)

Dagli inviati a Linz, Galoppini e Gasparin

Non si può dire che sia stata una normale conferenza stampa quella di Camila Giorgi agli Upper Austria Ladies Linz, dopo che l’azzurra ha guadagnato un ticket per la finale battendo Alison Van Uytvanck in due set. L’azzurra, confrontata con una diretta Facebook, ha iniziato con la solida timidezza, soprattutto nel parlare inglese, fuggendo dalle domande più complicate con le risposte più o meno standard di una conferenza stampa.

È stato però poi, una volta passata all’italiano, che la marchigiana non è più riuscita a contenersi, scoppiando a ridere una volta rivelato il suo vero pensiero sul match: “ho giocato malissimo! Non erano previsti quelli (riferendosi ai colpi carichi e rallentati del secondo set).”

Da quel momento non è più riuscita a continuare, con perfino le lacrime dal ridere che le hanno impedito di chiudere il discorso.

L’azzurra, evidentemente infastidita da un problema al piede soprattutto negli ultimi giochi, non ha giocato una partita così pessima, ma il momento, la presenza della telecamera e l’hanno portata ad esagerare nel proprio commento e poi nella reazione (ilare).

Poco prima, infatti, Alison Van Uytvanck aveva speso ottime parole di apprezzamento per la numero 32 del mondo sottolineando come l’aggressività, la profondità e la pesantezza di palla della Giorgi non le abbiano concesso di giocare come nei turni precedenti. Dello stesso avviso anche Judy Murray, con cui abbiamo parlato poco dopo la fine del match.