Jannik Sinner vince a Lexington e vola nel ranking: ecco la sua posizione

Jannik Sinner - Foto Roberto dell'Olivo

Jannik Sinner non si ferma più. Il diciassettenne altoatesino ha conquistato sul cemento americano di Lexington il suo secondo titolo in carriera al termine della finale vinta in tre set su Alex Bolt e da lunedì 5 agosto festeggerà un nuovo best ranking. L’azzurro, oltre agli 80 punti guadagnati in questa settimana, aggiungerà anche i 40 conquistati nei Futures dopo il parziale dietrofront dell’Itf sulla riforma del circuito e per questo motivo salirà intorno alla posizione numero 130. Un’ascesa che lascia ben sperare per Sinner che a questo punto potrebbe anche tentare di chiudere la stagione a ridosso della top-100 ed entrare di diritto nel main draw degli Australian Open. Nella race Next Gen, invece, Jannik ha ha scalato due posti assestandosi in dodicesima posizione.

GLI HIGHLIGHTS

LA CRONACA 

IL MONTEPREMI DEL TORNEO

About the Author /

Classe 1992, studente di Giurisprudenza e diplomato al Conservatorio con il sogno del giornalismo. Amo lo sport a 360°, anche perché il mio paesino da 17.000 abitanti ha cresciuto un calciatore di Serie A e della nazionale come Legrottaglie, una medaglia olimpica di volley come Mastrangelo, e l'ormai certezza della marcia Palmisano. E poi ci sono io, mancato numero 1 Atp, cui rimedio sproloquiando come redattore anche su Tennis World Italia