Internazionali d’Italia 2017, Alexander Zverev: “Ho giocato una delle migliori partite della carriera”

Alexander Zverev - Foto Adelchi Fioriti

DALL’INVIATO AL FORO ITALICO

“Sono molto felice, oggi ho giocato una delle migliori partite della mia carriera”. Alexander Zverev è felice, ma il suo viso non fa trasparire emozioni. Il tedesco ha conquistato la settantaquattresima edizione degli Internazionali BNL d’Italia battendo in finale Novak Djokovic ed è riuscito ad avere la partita sotto controllo sin dalle prime battute come spiega proprio Zverev: “Sono stato sempre aggressivo sin dall’inizio, il break nei primi minuti è stato importante – ha proseguito il giocatore tedesco che da lunedì entrerà tra i primi dieci del mondo – E’ bello competere con i migliori giocatori del mondo, sono uno dei più giovani a vincere un torneo del genere. I Fab Four hanno monopolizzato il tennis, adesso noi giovani stiamo facendo bene. Zverev spiega cheDurante il torneo non pensavo di vincerlo, sono molto molto felice di vincere questo torneo, uno dei più importanti del mondo”.

Da lunedì Zverev sarà anche numero quattro della Race a testimonianza di un 2017 davvero fantastico per lui. “Sasha” rivive la sua settimana: “Dall’inizio della settimana ho giocato bene, già al primo turno contro Kevin Anderson. Ho giocato partita per partita, senza pensare ad altro.  Non immaginavo di essere in top ten a venti anni, è qualcosa di fantastico. Anche un esempio per altri ragazzi che possono sognare di entrare in top ten. Infine un pensiero per il futuro, tra una settimana scatta il secondo slam dell’anno. “Vincere il Roland Garros? Il favorito è Rafael Nadal, è il grande favorito. Ci sono anche Novak Djokovic e Dominic Thiem” ha chiosato il teutonico.