Internazionali BNL d’Italia, l’Italia al maschile ai quarti: non accadeva dal 2012

di - 17 maggio 2018
Fabio Fognini - foto Adelchi Fioriti

Fabio Fognini centra per la prima volta in carriera i quarti di finale agli Internazionali BNL d’Italia. Un risultato importante per tutto il tennis italiano visto che negli ultimi venti anni è la quarta volta che succede nel singolare maschile. Un cammino, quello del tennista taggiasco, che è stato brillante sin dal primo turno visto che ha dovuto sconfiggere Gael Monfils al primo turno. Poi il grande successo al secondo contro il finalista di Madrid Dominic Thiem ed infine la vittoria contro il tedesco Peter Gojowczyk in due set.

L’Italia al maschile dunque arriva al venerdì e negli ultimi venti anni è capitato altre tre volte. L’ultima nel 2012 quando Andreas Seppi vinse due partite straordinarie sul campo Pietrangeli eliminando in successione sia John Isner che Stan Wawrinka: due partite che sono rimaste nella memoria dei tanti appassionati di questo sport. Poi dobbiamo ritornare al magnifico torneo di Filippo Volandri nel 2007 quando sconfisse sia Tomas Berdych che Roger Federer prima di fermarsi in semifinale, sconfitto dal cileno Fernando Gonzalez. Ancora il livornese protagonista sui campi del Foro Italico, nel 2003 l’allievo di Fanucci si fermò in tre set contro Roger Federer. Corsi e ricorsi storici uniti da emozioni indelebili: adesso è il turno di Fabio Fognini. 

© riproduzione riservata