Internazionali BNL d’Italia 2020, Musetti: “Vittoria meritata, è un sogno che si avvera”

Lorenzo Musetti Lorenzo Musetti

Non mi aspettavo questa vittoria, ma penso di meritarmela perché ho giocato un buon tennis. E’ un sogno che si avvera, ancora non credo a quello che ho fatto stasera. Ho lavorato molto bene in questo mese, penso di essere migliorato molto nel gioco e nella mentalità. Non penso alle statistiche. Non so ancora quanti punti avrò, quanti soldi riceverò. Mi sono solo goduto l’incontro. Ora voglio solo crescere e raggiungere i miei obiettivi”. Queste le parole di Lorenzo Musetti dopo la vittoria con Stan Wawrinka nel match valevole per il primo turno degli Internazionali BNL d’Italia 2020. “Il passaggio dal circuito junior a quello dei grandi è un percorso difficilissimo e credo che sia normale fare esperienza nei Challenger prima di poter competere a questi livelli. La semifinale a Trieste e la partita persa a Todi con Hanfmann mi hanno dato molta fiducia. Speriamo di continuare così“.

Oggi ho giocato senza pressione, mi sono goduto ogni attimo di questo match e spero di poter fare così per il resto della mia carriera – ha aggiunto il classe 2002 -. Il tennis oltre che un lavoro è anche passione, quindi penso molto anche a divertirmi. Le belle parole sul mio gioco mi stimolano. So di avere tanti punti deboli”.

Infine qualche parola sull’avversario nel secondo turno: Nishikori è diverso da Wawrinka, potrebbe darmi più fastidio perché sta vicino al campo, muove d’anticipo. Anche lui è stato lontano dal campo per un bel po’ quindi penso di poter dire la mia“.