Internazionali BNL d’Italia 2018, Nadal: “Fognini? Sarà una partita come le altre”

di - 17 maggio 2018
Rafael Nadal - foto Adelchi Fioriti

Fognini? Lui è un giocatore di talento ma per me sarà una partita come le altre, mi preparerò come ogni giorno: per me il match che affronto è sempre il più importante“. Sono queste le parole di Rafael Nadal dopo la vittoria che lo proietta ai quarti di finale degli Internazionali BNL d’Italia 2018. Per il sette volte campione di Roma una comoda affermazione in due set contro Denis Shapovalov: “Ho giocato un match solido, lui ha perso parecchi punti in risposta – ha analizzato il maiorchino, che ha ceduto solamente cinque quindici al servizio nell’intera partita. Ho avuto tante palle break sull’1-1, poi dopo averlo conquistato sul 3-3 la partita è cambiata. Non era un match facile contro un giocatore mancino, con un grande servizio e in forma dopo la semifinale della scorsa settimana”.

Sollecitato su una delle novità della prossima edizione del torneo Next Gen di Milano (che prevederà un porta-asciugamano invece dei raccattapalle), Rafa si è dimostrato a dir poco scettico: “Se dovrò correre tra un punto e l’altro per accelerare i tempi lo farò“, ha dichiarato con un sorriso.

L’ultimo successo di Nadal al Foro Italico risale al 2013 e per il dominatore del rosso non può essere una coincidenza: “Escludendo il 2015 in cui non ho vinto nulla, negli anni successivi sono arrivato in fondo nei tornei precedenti e quindi ho pagato un po’ di stanchezza fisica e mentale”. 

 

 

© riproduzione riservata