Internazionali BNL d’Italia 2018: Nadal ferma Shapovalov e raggiunge Fognini

di - 17 maggio 2018
Rafael Nadal - foto Adelchi Fioriti

Sarà Rafael Nadal contro Fabio Fognini ai quarti di finale degli Internazionali BNL d’Italia 2018. Lo spagnolo non delude contro Denis Shapovalov e si prende la rivincita dopo il precedente dello scorso anno perso col canadese nella Rogers Cup: il numero 29 al mondo regge per un set ma cede per 6-4 6-1 in un’ora e ventidue minuti di gioco.

PRIMO SET – Lo spagnolo parte subito forte costringendo il giovanissimo canadese a salvare ben tre palle break già nel primo gioco. Shapovalov le annulla con corraggio e un pò di incoscienza ma è nel terzo gioco che il canadese dimostra tutte le sue potenzialità. Il maiorchino ha altre cinque possibilità di strappare il servizio all’avversario: in due occasioni è lui ad essere decisamente sciupone (troppo lontano dal campo in risposta lo spagnolo nel primo set), nelle altre tre è il classe 1999 a tirare fuori dal clindro numeri d’alta classe per restare aggrapato al set. Come spesso accade è il settimo gioco ad essere decisivo. Il canadese concede la nona palla break del match con un doppio fallo e spara in rete il rovescio successivo. Nadal chiude il primo parziale concedendo un solo 15 al servizio: 6-4.

SECONDO SET – Shapovalov subisce il contraccolpo psicologico e in un amen si ritrova sotto per 2-0 con un parziale di 8 punti a 0. Rafa non fa sconti al servizio e in risposta e piazza un secondo break nel quinto game dal 40-0 in favore del suo giovane avversario. Il canadese incappa in un doppio fallo dopo un errore di Lahyani che chiama ‘in’ una prima ma poi si corregge dopo aver visto il segno, episodio che contesterà al cambio campo dopo aver perso il servizio e, di fatto, la partita. Senza alcun patema Rafa si invola infatti verso il successo e stacca il pass per i quarti di finale.

© riproduzione riservata