Internazionali BNL d’Italia, Swiatek: “Il riposo mi ha fatto bene, adesso inizia un nuovo capitolo”

Iga Swiatek - Foto Ray Giubilo

Dopo una settimana di break, Iga Swiatek è pronta a tornare in campo. La numero uno del mondo dopo aver saltato il WTA 1000 di Madrid, si è presentata agli Internazionali BNL d’Italia 2022. La polacca, campionessa in carica, ha parlato in conferenza stampa dello stop preso: Sono stata cinque-sei giorni senza la racchetta ed è stato bello. Una piccola pausa nel bel mezzo della stagione mi può solo fare bene, mi sento più fresca mentalmente e fisicamente”. Reduce da un filone di vittorie iniziato a Doha e ancora ininterrotto dopo la vittoria di Stoccarda, Iga conferma l’importanza del lavoro con il nuovo coach Tomasz Wiktorowski: All’inizio abbiamo lavorato sull’atteggiamento e sono diventata più aggressiva, cosa che non pensavo di poter realmente fare sul cemento. Adesso che il nostro lavoro si è cementificato apporteremo anche cambiamenti tecnici. In generale sono contenta di essere cambiata come giocatrice, l’anno scorso dovevo dimostrare che la vittoria al Roland Garros non era un caso: direi che ci sono riuscita”. 

Con un inizio di stagione impeccabile, Swiatek arriva da favoritissima a Roma e Parigi, in quelli che sono i suoi tornei: Media e tifosi si aspettano che io possa sempre vincere sulla terra. Per me ciò che è successo finora nel 2022, per quanto buono, è acqua passata. Il capitolo si è chiuso e sono pronta a ripartire da zero per questi tornei, sono curiosa di vedere come adatterò il mio tennis, negli ultimi mesi sono stata molto aggressiva mentre qui mi servirà meno esserlo”. In conclusione una battuta sulle inseguitrici: “Tutte guardano a me? Io facevo lo stesso fino a poco tempo fa guardando tutte le ragazze che mi precedevano in classifica, direi che è normale”.