Internazionali BNL d’Italia 2020: Sonego regola Basilashvili e vola al secondo turno

Lorenzo Sonego - Foto Marta Magni Lorenzo Sonego - Foto Marta Magni

Lorenzo Sonego batte Nikoloz Basilashvili nel primo turno del Masters 1000 di Roma 2020 col punteggio di 6-3 6-1, in un’ora e diciannove minuti di gioco. Al secondo turno se la vedrà col norvegese Ruud, giustiziere in mattinata di Khachanov.

Partita complicata oggi pomeriggio, soprattutto a causa del forte vento che ha condizionato parecchi scambi. Sonego ha iniziato molto male l’incontro, commettendo parecchi errori e steccando molti colpi. Il match è girato nel primo set quando l’azzurro ha cancellato le due pericolose palle del possibile doppio break – una con una bellissima smorzata- ed è riuscito a salire di livello mettendo a segno un parziale di undici game ad uno. Basilashvili invece ha giocato un incontro sciagurato, specchio del suo 2020 parecchio ombroso, commettendo un’infinità di gratuiti dopo il vantaggio iniziale.

In apertura di primo set Sonego è subito bravo ad annullare una pericolosa palla break con una prima vincente. Tuttavia il break è di poco rimandato e arriva nel terzo game: Basilashvili continua a comandare da fondo e alla terza occasione strappa la battuta al suo avversario. Nel gioco successivo il georgiano salva una palla del possibile contro-break con un servizio vincente. Sotto 1-3 l’azzurro conquista un game complicato, cancellando anche due palle dell’eventuale doppio break. Nel sesto gioco Sonego ottiene il meritato contro-break (a trenta), approfittando anche di un brutto doppio fallo dell’avversario. Nell’ottavo game il tennista di Tbilisi cede per la seconda volta consecutiva il servizio, questa volta ai vantaggi e alla quinta occasione concessa. Sonego non ha poi problemi alla battuta e chiude la prima frazione col punteggio di 6-3.

Nel secondo game del secondo set Basilashvili manca una palla break con un brutto errore di dritto. Nel gioco successivo il georgiano gioca un game disastroso (due doppi falli consecutivi) e cede il servizio a zero. Avanti 3-1 il torinese breakka a quindici il suo avversario, portandosi avanti di due break. Nel settimo gioco Basilashvili gioca svogliato, sbaglia di tutto e di più e cede nuovamente il servizio a quindici: Sonego chiude dunque la seconda frazione col punteggio di 6-1.