Internazionali BNL d’Italia 2020: Fognini ci prova ma non basta, Humbert centra gli ottavi

Fabio Fognini - Foto Adelchi Fioriti

Ugo Humbert supera Fabio Fognini nel secondo turno del Masters 1000 di Roma 2020 col punteggio di 7-5 7-6 (7-4), in due ore di gioco. Domani in ottavi di finale affronterà Denis Shapovalov.

Partita strana questo pomeriggio sul centrale del Foro Italico. Il primo parziale ha avuto due volti: i primi sei game sono stati senza padrone con uno scambio infinito di break e contro-break; dal 3-3 in poi c’è stato maggiore equilibrio, ma alla fine Humbert è riuscito a chiudere il set piuttosto meritatamente. Fognini oggi è parso nettamente in ripresa rispetto all’uscita della scorsa settimana a Kitzbuhel, ma è ancora lontano dalla sua miglior condizione: ha fatto vedere ottimi colpi, tuttavia ha anche commesso parecchi errori che l’hanno condannato alla sconfitta. Il tennista francese invece ha disputato un incontro lineare, anche se non troppo brillante e forse un po’ troppo attendista: infatti ha spesso atteso l’errore dell’avversario, cercando di prendere meno rischi possibili e alla lunga questa strategia ha pagato.

RIVIVI IL LIVE DEL MATCH

Fognini parte molto bene nel primo set e breakka a zero il suo avversario nel game d’apertura. Nel gioco successivo tuttavia l’azzurro subisce l’immediato contro-break a trenta, commettendo anche un brutto doppio fallo sulla terza palla break. Sull’1-1 arriva il terzo break consecutivo: Humbert spreca quattro palle game e alla seconda occasione cede il servizio ai vantaggi. Nel gioco successivo il ligure non riesce ad allungare e a trenta perde per la seconda volta di fila la battuta. Sul 2-2 il francese subisce ancora un break, il quinto in cinque game, questa volta a trenta. Lo scambio di break continua e arriva addirittura il sesto consecutivo, sempre a trenta. Il set prosegue senza intoppi sino al dodicesimo game, momento in cui il transalpino riesce a piazzare a zero il break decisivo: 7-5 per lui la prima frazione.

Nel quarto game del secondo set Fognini si trova nuovamente nei guai e cede ai vantaggi il servizio ed è costretto a rincorrere. Nel gioco successivo Humbert pasticcia e subisce a trenta l’immediato contro-break. Nell’ottavo game l’azzurro ha un brutto passaggio a vuoto e suon di errori perde a quindici la battuta. Nel gioco successivo, proprio quando deve chiudere l’incontro, il tennista francese incappa in una serie di errori e subisce ancora un contro-break a quindici, rimettendo così in corsa il suo avversario. Il set prosegue sino al tie-break: Fognini parte meglio, ma cede subito il mini-break ottenuto con un brutto errore di dritto. Sotto 4-5 è ancora il dritto a tradire il ligure e a andare il rivale a match point, che chiude poi il tie-break 7-4. Seconda frazione in favore di Humbert col punteggio di 7-6 (7-4).