Internazionali BNL d’Italia 2018: Alexander Zverev accede alla finale, Cilic battuto in due set

Alexander Zverev - Internazionali BNL d'Italia 2018 Alexander Zverev - foto Adelchi Fioriti

Alexander Zverev conquista l’accesso alla finale degli Internazionali BNL d’Italia 2018 dove affronterà Rafael Nadal dopo aver battuto nella seconda semifinale del torneo il croato Marin Cilic. La sfida è terminata in due set con il punteggio di 7-6(13) 7-5 in 2 ore 4 minuti di gioco in una sfida accesa e giocata colpo su colpo dai due protagonisti.

I PRECEDENTI – Sono 5 le sfide giocate tra i due giocatori prima di questa semifinale con Cilic che ha conquistato la prima ai quarti di finale sul cemento di Washington nel 2015 e con il tedesco che, invece, si è imposto nelle 4 sfide successive, Montpellier e Shanghai nel 2016 e Madrid e alle ATP Finals nel 2017. Gli ultimi 3 match sono stati vinti da Zverev al terzo set.

IL PRIMO SET – I due giocatori riescono a tenere i rispettivi turni al servizio durante il primo parziale e ad arrivare a giocarsi la conquista di esso al tie break. Zverev non concede palle break in battuta chiudendo due turni di servizio a zero e due a 15 mentre Cilic concede la prima palla break della sfida nel quinto game ma è bravo ad annullarla con le soluzioni al servizio.

Il croato deve difendere ben tre palle break consecutive nell’undicesimo game quando Zverev non sfrutta l’occasione per andare a servire per il set dopo essersi portato avanti 0-40 sul servizio dell’avversario. Tutto si decide al tie break dove Zverev è bravo a portarsi subito avanti di 2 minibreak sul 4-0 ma viene raggiunto sul 4-4 da Cilic.

I due continuano in una sfida colpo su colpo che porta Zverev a conquistare 15-13 il primo parziale alla quarta occasione e dopo aver annullato ben 5 set point all’avversario.

IL SECONDO SET – La risposta di Cilic arriva in apertura di secondo parziale quando il croato riesce a conquistare il break nel primo game alla seconda occasione e lasciando all’avversario un solo punto (1-0). Il set segue i turni di servizio senza palle break concesse, nè da una parte nè dall’altra, fino all’ottavo game quando alla terza occasione Zverev conquista il controbreak per la parità sul 4-4.

Zverev è bravo a tenere il servizio nel nono game e nell’undicesimo costringendo in due occasioni Cilic a servire per restare nel match sul 5-4 e sul 6-5. In questa seconda occasione il croato non riesce a tenere il proprio turno di battuta e cede un break che vuol dire vittoria per Zverev che al secondo match point chiude i conti sul 7-5.

RIVIVI IL LIVE DEL MATCH SU SPORTFACE.IT

IL PROGRAMMA DELLA FINALE