Finali Coppa Davis 2019, Fognini batte Opelka in tre set: Italia avanti sugli Stati Uniti

Fabio Fognini - Foto Antonio Fraioli

Fabio Fognini dà speranza all’Italia. Si apre ottimamente la sfida di Coppa Davis contro gli Stati Uniti con il numero 2 d’Italia che batte Reilly Opelka in tre set (6-4 6-7 6-3). Grande performance da parte dell’azzurro che sconfigge il gigante statunitense e porta il tricolore avanti sull’1-0 nella tripla sfida della Caja Magica. E dopo il vantaggio gli azzurri andranno a caccia quantomeno della vittoria matematica, in attesa del doppio di fine giornata, con Matteo Berrettini che scenderà in campo contro Taylor Fritz.

SEGUI BERRETTINI-FRITZ IN DIRETTA

RISULTATI E CLASSIFICHE AGGIORNATE

LA CRONACA – Primo set di facile lettura con entrambi i tennisti che dettano legge nei rispettivi turni di battuta. E Fognini, in una situazione piatta, riesce ad essere cinico e a strappare il break nell’unica chance durante il terzo game. Un break che incanala la partita a favore dell’azzurro che difende i turni di battuta senza troppi problemi, date le evidenti difficoltà di Opelka nello scambio, e chiude il set sul 6-4 alla seconda possibilità a disposizione.

LEGGI IL REGOLAMENTO

Anche nel secondo set Fognini è impeccabile a difesa del proprio servizio e più di una volta tenta di sorprendere il gigante americano nei turni di battuta. Ma Opelka si difende bene e il set prosegue inesorabilmente al tiebreak. È qui che Fognini mostra i primi segni di cedimento regalando due break per il 5-2 momentaneo. Poi strappa un minibreak accorciando 5-3 e dopo aver condotto agevolmente uno scambio sbaglia completamente la volée a rete. Opelka ringrazia e chiude il tiebreak 7-6(4) prolungando così la sfida al terzo set.

Partenza bruciante da parte di Fabio che difende il turno di battuta in apertura e poi gioca uno dei migliori game in risposta della carriera neutralizzando in due occasioni il potente servizio di Opelka. Break del 2-0 che spiana la strada verso la vittoria con il set che successivamente verrà chiuso sul 6-3.

LE DICHIARAZIONI DI FOGNINI NEL POST PARTITA

IL MONTEPREMI

About the Author /

Nato ad Oristano il 2 aprile 1994. Dalla Formula 1 al calcio, passando per tennis, sci alpino e NHL: semplicemente un malato di sport con tanti sogni nel cassetto.