Il dottore di Nadal: “Riposo la miglior soluzione, poi valuteremo il trattamento”

di - 15 novembre 2017
Rafael Nadal, foto Ray Giubilo

Rafael Nadal ha chiuso con qualche giorno d’anticipo il suo 2017 annunciando il forfait dopo la prima partita nel round robin delle Atp Finals. Il numero 1 al mondo ha provato a stringere i denti ma ha dovuto cedere ai dolori al ginocchio: “La soluzione migliore è stata quella di tornare a casa e riposare – a detto il dottore del maiorchino Angel Ruiz Cotorro ai microfoni di ‘Tablero Deportivo’ – questo è lo sport. Si gioca tante volte in situazione limite ma alla fine dell’anno è un torneo più difficile vista la caratura degli avversari. In allenamento sembrava in forma? Rispetto alla partita è molto diverso, sicuramente era in ripresa ma cambia tutto quando si compete”.

Cotorro poi entra nello specifico: “Il tendine va controllato adesso per valutare il trattamento più opportuno”, Rafa infatti prima di ogni stagione si sottopone ad un trattamento di prevenzione per evitare questi problemi. “Calendario troppo duro? L’anno è stato straordinario quindi è stata una buona programmazione. Voleva giocare a Londra ma le circostanze non l’hanno permesso”: 

© riproduzione riservata