Con quanti punti si trova Berrettini dopo Wimbledon? Proiezione ranking dopo decisione Atp

Matteo Berrettini Matteo Berrettini, Indian Wells 2022 - foto Ray Giubilo

La decisione di Atp (alla quale potrebbe unirsi anche la Wta) di non conteggiare i punti a Wimbledon in seguito alla decisione di escludere i giocatori russi e bielorussi rischia di mettere in grossa difficoltà Matteo Berrettini. Con quanti punti si troverà l’azzurro prima della stagione su cemento americano? Andiamo a scoprire la possibile proiezione del ranking. Il tennista romano, infatti, per infortunio ha saltato diversi tornei in Primavera, tra cui il Roland Garros, e da finalista perdente della scorsa edizione dello Slam su erba vede volare via dei punti ulteriori, 1200, dopo i 360 persi per via dell’assenza a Parigi.

A questi si aggiungono i 500 punti del torneo del Queen’s, i 90 di Halle 2019, i 125 di Stoccarda, tutti tornei che giocherà solo se si sarà ripreso dall’infortunio. Se anche riuscisse a tenere tutti i punti di questi tornei sopra citati, i due Slam pesano tantissimo. Si tratta di qualcosa come 2.275 punti in scadenza (1.560 già persi senza possibilità di difenderli) su 3.805 complessivi per il numero dieci al mondo, che fra un paio di mesi rischia addirittura di scivolare – suo malgrado – fuori dalla top-20, o di poco dentro.