Caos Adria Tour, Dominic Thiem: “Siamo stati troppo ottimisti, abbiamo sbagliato”

Dominic Thiem - Foto Roberto Dell'Olivo

Dominic Thiem e il mea culpa dopo il caos dell’Adria Tour. La positività di Djokovic al coronavirus ha culminato una serie di eventi che hanno fatto storcere il naso, a partire dalle partite di calcio ai festini in quel di Belgrado. L’austriaco ammette le responsabilità, rassicurando i fan sui test eseguiti nei giorni scorsi: “Abbiamo giocato per molte settimane senza pubblico – scrive sul proprio profilo Instagram ufficiale – quindi eravamo più che felici di averlo durante l’esibizione. Ci siamo fidati delle regole del governo serbo sul coronavirus, ma siamo stati troppo ottimisti. Il nostro comportamento è stato un errore, sono estremamente dispiaciuto. Ho fatto cinque volte il test negli ultimi dieci giorni risultando sempre negativo. Auguro il meglio a chiunque sia stato infettato e una pronta guarigione”.