Australian Open 2022, sesta giornata: Medvedev cerca ritmo, riflettori su Sinner-Daniel

Jannik Sinner Jannik Sinner - foto Ray Giubilo

La sesta giornata degli Australian Open 2022 è alle porte, con i tabelloni Atp e Wta che cominciano a prendere le rispettive forme. Nel maschile, ottimo lavoro di Jannik Sinner nel regolare l’americano Steve Johnson in 3 set, mentre cadono Andy Murray e, ancora più a sorpresa, Grigor Dimitrov. Per quanto riguarda femminile, avanti Elise Mertens e Iga Swiatek, mentre esce a sorpresa Garbiñe Muguruza.

INCONTRI ATP

Nel tabellone Atp è Benoit Paire l’autentica mina vagante; contro ogni pronostico, il tennista francese ha superato Grigor Dimitrov e ha ora davanti il greco Stefanos Tsitsipas; altra buona prestazione a livello Slam per Botic van de Zanschulp, il quale ha però davanti il peggior avversario possibile, Daniil Medvedev; il russo ha perso il primo set del torneo contro Nick Kyrgios, ma la sua parte del tabellone appare spianata visto il suo stato di forma. Jannik Sinner continua a grandi passa la sua campagna, e si vedrà ora opposto al giapponese Taro Daniel per la prima volta in carriera; la partita non è affatto da sottovalutare, considerato che il numero 120 del mondo arriva col vento in poppa grazie alla netta vittoria su Andy Murray. Occasione di rivincita per Felix Auger-Aliassime, che avrà possibilità di vendicare la sconfitta rimediata lo scorso anno ai danni del britannico Daniel Evans, nella finale dell’Atp 250 di Melbourne.

INCONTRI WTA

Nel tabellone femminile, Iga Swiatek avrà difronte la numero 25 del seeding Daria Kasatkina; in caso di vittoria, la polacca potrebbe affrontare la russa Anastasia Pavlyuchenkova, impegnata a sua volta con Sorana Cirstea. La sorprendente vittoria di Alizé Cornet sulla spagnola Muguruza è una delle sorprese del torneo; la francese affronta ora Tamara Zidansek, in una sfida affatto impossibile. Inaspettatamente, ha abbandonato in anticipo il torneo anche Emma Raducanu, superata in 3 set dalla montenegrina Danka Kovinic; per lei c’è ora il grande scoglio Simona Halep, a caccia del quarto turno nel Major australiano.

Clara Tauson proverà ad insidiare la statunitense Danielle Collins; nessuna delle due ha ancora perso un set, ma la testa di serie numero 27 ha battuto la diciannovenne danese nell’unico precedente, giocato al Roland Garros del 2020. Avanza ancora Aryna Sabalenka, pur lasciando qualche set per strada; sarà Marketa Vondrousova, la quale ha lasciato le briciole alle sue avversarie, a tentare di sorprendere la testa di serie numero 2.