Australian Open 2022, Nadal: “Djokovic? Avrei preferito giocasse, ma giustizia ha parlato”

Rafael Nadal - Photo by Diego Souto

Rafael Nadal, dopo aver sconfitto Marcos Giron al primo turno degli Australian Open, si è espresso, ancora una volta, sul caso relativo all’esclusione di Novak Djokovic dal primo Major dell’anno. Il campione dell’edizione 2009 avrebbe voluto che il recordman del torneo oceanico fosse in campo, ma non ha voluto che le sue parole fossero fraintese. “Innanzitutto, devo premettere che Djokovic non è l’unico ad aver sbagliato in questa complessa vicenda – ha ammesso lo spagnolo –. Una settimana fa, quando il tribunale gli aveva dato ragione, avevo dichiarato che la giustizia aveva parlato ed aveva ragione: adesso, vi rispondo la stessa cosa, dal momento che io non mi schiererò mai contro ciò che viene stabilito in un tribunale. Certo è che, nella logica dello sport, non può andar bene che il tennista numero 1 del mondo venga escluso da un torneo così importante. Ho sempre avuto rispetto per i miei rivali e anche per Novak ne nutro tantissimo. Mi sarebbe piaciuto vederlo in campo, gli auguro il meglio“.