Australian Open 2019: Zverev nuovo numero 3 al mondo, avanti Nishikori e Raonic

Alexander Zverev - Foto Roberto Dell'Olivo

Nessun problema per Alexander Zverev. Il tedesco supera agevolmente il terzo turno degli Australian Open 2019 con la vittoria in tre set ai danni di Alex Bolt e sale, matematicamente, al terzo posto del ranking scavalcando Roger Federer. La sorpresa australiana, numero 155 del ranking ATP, si ferma nella complicata sfida contro la stella tedesca. Zverev archivia la pratica in un’ora e 54 minuti con i parziali di 6-3 6-3 6-2 e conquista l’accesso agli ottavi di finale dove affronterà Milos Raonic. Proprio il tennista canadese attraversa un momento di forma brillante. Nel terzo turno per Raonic puro dominio ai danni di Pierre-Hugues Herbert, sconfitto in tre set dopo poco più di due ore di gioco (6-4 6-4 7-6).

Avanti anche Kei Nishikori, anch’esso vincente in tre set contro Joao Sousa. Il portoghese lotta nel primo set, conclusosi al tiebreak con la vittoria di Kei con il parziale di 8-6. Poi il giapponese gioca sul velluto e chiude i due successivi set sul 6-1 6-2. Esce di scena, invece, David Goffin, sorpreso dal russo Daniil Medvedev in tre set. Quasi tre ore di gioco per Borna Coric nella vittoria in quattro set contro il serbo Filip Krajinovic: il numero 12 al mondo va sotto 2-6 nel primo set poi rimonta con i parziali di 6-3 6-4 6-3 e avanza agli ottavi.

About the Author /

Nato ad Oristano il 2 aprile 1994. Dalla Formula 1 al calcio, passando per tennis, sci alpino e NHL: semplicemente un malato di sport con tanti sogni nel cassetto.