Australian Open 2019, Venus Williams: “Troppi errori, ma Halep ha giocato benissimo”

Venus Williams - Foto Bruno Silverii

Venus Williams ha commentato in conferenza stampa la sua sconfitta contro Simona Halep nel terzo turno degli Australian Open 2019. Un risultato piuttosto netto il 6-2 6-3 con cui la rumena ha estromesso dal torneo la maggiore delle due sorelle statunitensi.

Halep ha giocato benissimo, commettendo appena 12 errori. Purtroppo io ne ho commessi circa il triplo, avevo bisogno di sbagliare molto meno. Ma questo non toglie che lei abbia giocato davvero bene. Il prossimo turno con Serena? Perdere non fa mai piacere, indipendentemente dal fatto che avrei potuto incontrare Serena o meno. Non c’è un nesso tra le due cose.” Sulle strategie che avrebbe potuto adottare per contrastare meglio Halep, Venus afferma: “Avrei potuto giocare un po’ meglio le palle break, sono stata molto competitiva in ogni game ma ho sempre commesso qualche errore di troppo. Simona ha servito molto bene sia con la prima che con la seconda, non è una cosa che succede spesso.”

Per quanto riguarda i prossimi impegni da qui ad Indian Wells, la statunitense è piuttosto chiara: “Non sono ancora iscritta a nessun torneo. Nel caso non dovessi giocare, avrò bisogno di una wild card a Indian Wells. Fed Cup? Sarebbe divertente, non ho ancora parlato con Kathy (Kathy Rinaldi, capitano di Fed Cup, ndr) ma se mi vorranno potrei essere disponibile.” Adesso sarà proprio Serena a dover sfidare Halep, con le due che non si affrontano dagli US Open 2016: “Parlerò con Serena, ma non so se abbia davvero bisogno del mio aiuto. Se lo vorrà, io ci sarò.”