Atp Vienna 2021: Murray elimina Hurkacz e fa un favore a Sinner in ottica Finals

Andy Murray Andy Murray - foto Ray Giubilo

Quando Hubert Hurkacz ed Andy Murray si affrontano su un campo da tennis non ci si annoia mai. Lo sanno bene gli spettatori dell’Atp 500 di Vienna, che hanno assistito ad un gran match. Diversamente dai due precedenti confronti stagionali, entrambi conquistati dal polacco per 7-6 6-3, in terra austriaca la musica è cambiata. Ad imporsi è stato infatti Sir Andy, capace di avere la meglio del suo avversario con lo score di 6-4 6-7(6) 6-3. Dopo circa due ore e tre quarti di gioco, l’ex numero uno al mondo ha quindi strappato il pass per il secondo turno, dove (ri)troverà Carlos Alcaraz, sconfitto poche settimane fa ad Indian Wells. Un risultato che sorride anche a Jannik Sinner, il quale vede un suo diretto concorrente per la qualificazione alle Atp Finals uscire subito di scena. Ovviamente bisogna innanzitutto guardare ai propri risultati e non a quelli degli altri; fatto sta che questa settimana l’azzurro ha l’opportunità di guadagnare punti importanti e, perché no, provare a scavalcare proprio Hurkacz nella Race.