Atp Umago 2019: Caruso si ritira, Lajovic in finale contro Balazs

Salvatore Caruso e Dusan Lajovic - Foto Roberto Dell'Olivo

Salvatore Caruso si arrende alla sfortuna nell’Atp 250 di Umago, in Croazia. Il ventiseienne siciliano è stato costretto al ritiro nel corso del match contro Dusan Lajovic. La prima semifinale in carriera raggiunta da Caruso nel circuito maggiore è finita nel primo game del secondo set, quando un problema alla coscia sinistra accusato nel corso del primo parziale gli ha impedito di continuare a lottare. Proprio a causa del dolore, Caruso si era arreso nel primo set per 7-5.

LA CRONACA – E pensare che l’inizio di partita era stato più che incoraggiante. Caruso era riuscito a strappare la battuta al suo avversario nel terzo gioco mantenendo il break di vantaggio sino al 5-4, quando si è trovato a servire per portarsi a casa il primo set. Particolarmente solido il siciliano è apparso da fondo campo, riuscendo a disegnare passanti da urlo con il dritto. Nel momento topico, però, Caruso non ha avuto la lucidità di concretizzare quanto di buono espresso, facendosi raggiungere sul 5-5.

Da lì in poi il match è stato segnato dal problema all’interno coscia accusato dall’azzurro durante un tentativo di recupero. In finale Lajovic affronterà l’ungherese Balasz: entrambi i tennisti inseguiranno il primo titolo in carriera.