Atp Umago 2019, Caruso sull’infortunio: “Farò ecografia ad Amburgo, sono ottimista”

Salvatore Caruso - Foto Roberto Dell'Olivo

Salvatore Caruso costretto al ritiro nella semifinale dell’Atp 250 di Umago. Il siciliano ha dato forfait per un problema alla coscia contro Lajovic dopo aver perso il primo set per 7-5. Tanta sfortuna per il giocatore di Avola che al termine della sfida ha commentato: “Sono un po’ sorpreso che l’infortunio si sia presentato di sabato. Se avessi chiuso sul 5-4 magari non sarebbe successo, con i “se” e con i “ma” Federer avrebbe magari vinto il suo ottavo Wimbledon. Sicuramente il bicchiere è molto più pieno che vuoto. Il problema è all’adduttore sinistro, è tutta la settimana che è indurito. Domani vado ad Amburgo e farò un’ecografia, speriamo non ci sia nulla di rotto”. 

“Ho iniziato benissimo – racconta Caruso ai microfoni – mi sentivo bene in campo. Queste partite si giocano sui centimetri, poi è stato bravo lui. Ho accusato un po’ di tensione. Sono sicuro di rimanere a questi livelli. Top-100? E’ il primo traguardo, sento che posso andare anche oltre. In campo pensavo fosse qualcosa di molto grave, ma sono ottimista”.