Atp ‘s-Hertogenbosch 2019: Sinner eliminato al primo turno, avanza Jarry

Jannik Sinner - Foto Ray Giubilo
Jannik Sinner è stato eliminato in due set dal cileno Nicolas Jarry al primo turno del torneo Atp ‘s-Hertogenbosch 2019 (Olanda, erba). Per l’altoatesino, arrivato dalle qualificazioni, non era il primo turno più facile del mondo, contro un Jarry arrivato fino alla finale a Ginevra qualche settimana fa. L’italiano comunque ha giocato una partita di buon livello, che si è decisa su pochi punti decisivi, ma non ha retto sotto i colpi di Jarry (10 aces al termine del match). Jarry negli ottavi di finale affronterà il numero 1 del tabellone: il greco Stefanos Tsitsipas.
PRIMO SET – L’avvio del match sorride all’altoatesino che, dopo aver mantenuto il primo turno di servizio a zero, trova anche il break nel secondo gioco. Dopo 8 minuti di gioco il risultato è sul 3-0 per Sinner, ma la reazione di Jarry non tarda ad arrivare e nel quinto gioco arriva il controbreak del cileno. Jarry fa male a Sinner soprattutto con il servizio ma anche l’italiano si mostra solido nei propri turni di battuta senza mai concedere palle break. In queste condizioni il set ha un’unica naturale conclusione: il tie-break. Ed è lì infatti che i due giocatori arrivano. Il primo minibreak è a favore di Jarry che si porta fino al 5-2, Sinner prova a reagire ma il cileno chiude il tie-break 7-4 e il primo set dopo 45 minuti di gioco.
SECONDO SET – Il set perso sul filo del rasoio presenta le scorie all’umore ed al gioco di Sinner, che cede il proprio primo turno di servizio del secondo set, ma l’orgoglio dell’altoatesino gli consente di trovare l’immediato controbreak. Sul punteggio di 2-2 Sinner ha una nuova palla break ma Jarry la annulla prima di portare a casa il primo game della partita finito ai vantaggi. Nel gioco successivo il cileno invece non si lascia sfuggire l’occasione del break e sale 4-2. Sinner non si arrende ma non trova nemmeno spazio di manovra per ottenere il fondamentale break: sul punteggio di 5-3 Jarry serve per il match ed è glaciale chiudendo il game a 15 ed il set in 37 minuti.