Atp Monaco 2019: Berrettini buona la prima, eliminato Istomin in due set

Matteo Berrettini - Foto Ray Giubilo

Matteo Berrettini sconfigge Denis Istomin con il punteggio di 7-6(5) 6-3, in 1 ora e 34 minuti di gioco, nel primo turno dell’ATP di Monaco 2019. Prestazione non esaltante dell’azzurro che ha comunque vinto un primo set molto combattuto confermando gli enormi progressi a livello mentale e la grande fiducia dettata dalla splendida forma. Per Matteo al prossimo turno ci sarà il vincente del match tra Edmund e Kudla.

LA CRONACA

L’avvio di match segui i servizi. Istomin mette in campo tante prime e Matteo non riesce a rispondere come vorrebbe. L’azzurro dal canto suo non soffre nei propri turni di battuta ed attende l’occasione che si presenta nel settimo gioco del parziale. Denis commette un paio di errori in uscita dal servizio e Berrettini conquista il break alla prima opportunità. Il romano non trova però il modo per allungare e con un brutto errore di dritto ed un doppio fallo concede il contro-break all’avversario.

Il set si complica per l’italiano che non appare brillante come nella settimana trascorsa e nel dodicesimo gioco offre 3 set point al kazako che non ne approfitta e rimanda la fine del parziale al tie-break. Qui Matteo scappa subito avanti galvanizzato dall’aver vinto il gioco precedente, Istomin si scioglie improvvisamente e l’italiano va sul 6 a 1. Clamorosamente Denis risale sino al 6 a 5 con la complicità di Matteo che però chiude 7-6(5) dopo 1 ora di gioco.

Nel secondo parziale Berrettini aumenta il numero di prime in campo e ciò gli permette di giocare a braccio sciolto in risposta. Nel sesto gioco l’azzurro piazza il secondo break dell’incontro alla seconda chance utile, ma questa volta non si distrae come avvenuto nel primo set. Vince Matteo con il punteggio di 7-6(5) 6-3 in 1 ora e 34 minuti di gioco.