Atp Metz 2022, Sonego vola in semifinale: Korda sconfitto in due set

Lorenzo Sonego Lorenzo Sonego - Foto Ray Giubilo

Lorenzo Sonego vola in semifinale del torneo Atp di Metz 2022. Il torinese supera in due set 6-4 6-4 lo statunitense Sebastian Korda nel match valevole per i quarti di finale e raggiunge il penultimo atto del torneo francese, dove incontrerà il vincente della sfida tra il padrone di casa Arthur Rinderknech e il polacco Hubert Hurkacz. Un risultato molto importante in una stagione caratterizzata da diverse problematiche.

RIVIVI IL LIVE DEL MATCH

PROGRAMMA DEL TORNEO

TABELLONE

MONTEPREMI

L’azzurro si rende protagonista di un ottimo avvio di partita tant’è che, dopo aver tenuto il suo turno di servizio, mette a referto il primo break a zero di giornata nel terzo game. Lorenzo, come nei precedenti match della competizione francese, dimostra una certa solidità nei propri turni di battuta senza andare mai in difficoltà. Lo statunitense, dal suo canto, non riesce a ritagliarsi alcuna palla del contro-break. Sonego amministra e difende il minimo vantaggio, portando a casa il primo set mediante il punteggio di 6-4.

Nel secondo parziale è Korda a provare a prendere in mano le redini della sfida, portando il secondo game ai vantaggi, ma Lorenzo sventa la minaccia e si salva. L’inerzia dell’incontro sembra volgere a favore dell’americano che, oltre a subire davvero poco al servizio, si costruisce due palle break nel sesto gioco. Il piemontese, con un sussulto d’orgoglio, allontana ancora una volta il pericolo e, nel game successivo reagisce alla grande mettendo a referto il break che gli consente di andare in vantaggio. Lo statunitense rischia seriamente si abdicare nel nono game, quando l’azzurro ha a disposizione il suo primo match-point, che viene però cancellato dal rivale. Il trionfo di Lorenzo Sonego poiché grazie al suo servizio concretizza quanto fatto in precedenza e piega Sebastian Korda in due set 6-4 6-4.

About the Author /

Mi chiamo Daniele Forsinetti, sono nato il 30 novembre 1996 ed ho una grande passione per la maggior parte degli sport. Scrivo per Sportface.it dal marzo 2020 e sogno di diventare un giornalista sportivo.