Atp Kitzbuhel 2019: Sonego supera Delbonis annullando otto match point

Lorenzo Sonego - Foto Ray Giubilo

Lorenzo Sonego supera Federico Delbonis per 7-6(4), 6-7(4), 7-6(4) nell’incontro di primo turno dell’Atp di Kitzbuhel 2019. L’azzurro ha mostrato concretezza e forza mentale, riuscendo a battere un avversario parecchio tosto sul rosso e approda dunque al secondo turno della competizione austriaca, nel quale affronterà Roberto Carballes Baena, che in giornata ha sconfitto Hugo Dellien in tre set.

LA CRONACAIl primo set inizia con una partenza lampo straordinaria di Delbonis, il quale riesce a strappare il servizio all’avversario per ben due volte in apertura di match per un 4-0 eloquente che mette potenzialmente alle corde Sonego. L’azzurro però non demorde e restituisce entrambi i contro-break all’argentino, evidentemente sorpreso dalla veemenza da fondo campo dell’avversario: 4-3 il risultato parziale. Nel corso dell’ottavo game, Delbonis piazza un ulteriore break ai danni di Sonego e vola sul 5-3 con la possibilità di servire per il set, ma subisce nuovamente il ritorno dell’azzurro che impatta sul 5-4 con determinazione. Il punteggio scivola repentinamente sul 6-6, con conseguente tie break vinto da Sonego, bravo a recuperare un mini break in apertura per poi fissare il conclusivo 7-4.

Nel secondo set i due giocatori palesano continuità di rendimento nei turni di servizio a loro disposizione e domina l’equilibrio sino al 3-3, con Delbonis che sfrutta le traiettorie del suo servizio mancino e Sonego che prevale con la potenza della propria prima. Sugli sviluppi del settimo game l’argentino attua la prima fuga sul 4-3, ma l’azzurro non cede e concretizza un contro-break nel game successivo, per un 4-4 che conferma l’equilibrio apprezzato precedentemente. Il risultato fissa ancora il suo termine in un tie break, e questa volta è Delbonis ad avere la meglio, con un 7-4 in suo favore che rimanda tutto al parziale conclusivo.

Il terzo set mostra solidità e forza mentale da ambedue le parti, con l’argentino e l’italiano determinati a far loro il match con grande vigorìa sino al 5-4 sudamericano, senza particolari rischi di break e amministrando con serenità ogni turno di battuta. Il primo vero pericolo capita a Sonego in occasione del decimo gioco, in quanto Delbonis conquista ben tre chances di match point, con l’italiano che riesce ad uscirne con personalità e avanza sul 5-5. Nuovamente gli atleti arrivano al tie break con l’azzurro costretto ad annullare quattro ulteriori opportunità di match point nel dodicesimo game. L’italiano è il primo ad arrivare a mini-break strappando in modo convincente sul 3-0, per poi chiudere i conti con l’ennesimo 7-4.