Atp Finals Torino 2022, il botta e risposta Tsitsipas-Rublev in conferenza stampa

Andrey Rublev Andrey Rublev - Foto Giampiero Sposito/FIT

Andrey Rublev e Stefanos Tsitsipas hanno giocato una partita dall’alto livello di tensione, con in palio un posto in semifinale alle Atp Finals di Torino. Si è imposto il tennista russo, che dopo un brutto primo set ha completamente ribaltato il match. Questo è però continuato, per modo di dire, anche in conferenza stampa, dove il greco non sembra abbia preso molto bene la sconfitta. “E’ un peccato, sento di poter dire di essere il giocatore migliore tra i due. Avrei potuto fare di più. Ma sì, alla fine ha prevalso lui con le poche armi che ha a disposizione“, ha detto il greco.

Parole che sono state riportate a Rublev, arrivato poco dopo nella sala interviste per il suo incontro con i media. “Non saprei dire quante armi io abbia a disposizione. Chiaramente è un giocatore migliore di me, ha raggiunto risultati più importanti ed è più in alto in classifica. Ma se consideriamo tutti i colpi, il suo servizio non è più veloce del mio. Il suo dritto non è migliore del mio”, ha risposto il russo.