Atp Finals Londra 2017, Federer batte Zverev e vola in semifinale da primo

di - 14 novembre 2017
Roger Federer, Us Open 2017 - Foto Ray Giubilo

Roger Federer vince il secondo incontro del gruppo “Becker”, valido per la terza giornata delle Atp Finals Londra 2017. Lo svizzero, testa di serie n° 2, supera il n° 3 Alexander Zverev con il punteggio di 7-6(6) 5-7 6-1 in due ore e quindici minuti, qualificandosi per la semifinale come primo del girone. Prima di questo match, i precedenti parlavano di una perfetta parità, 2-2, con Federer vincitore a Roma lo scorso anno e nella finale di quest’anno ad Halle, mentre il tedesco vinse ad Halle nel 2016 e nella finale del Canadian Open 2017.

SPAREGGIO ZVEREV-SOCK PER IL SECONDO POSTO

CILIC ELIMINATO

LA CRONACA – L’inizio della partita appare piuttosto movimentato: lo svizzero concede in apertura tre palle break consecutive, poi grazie al servizio riesce a salvarle e a chiudere il game. Non va meglio al rivale nel successivo, che si chiude ai vantaggi con una chance per Federer annullata dall’ace. Fino al 5-5 entrambi diventano micidiali al servizio specie il tedesco. Nel game successivo, Federer si procura due set point ai vantaggi, ma prima sbaglia e poi il nastro dà una mano a Zverev: sarà il tie-break a decidere l’esito del parziale. Anche qui grandi emozioni, con il tedesco subito avanti per 4-0, salvo poi subire cinque punti di fila e perdere per 8-6, dopo 56′.

Nel secondo set il tedesco appare un tantino nervoso: due doppi falli e un gratuito di dritto consegnano all’elvetico tre possibilità di andare subito avanti, che sfrutta alla seconda occasione. Sul 2-1 è lo svizzero a perdere lucidità, riconsegnando il break all’avversario dopo aver salvato le prime due chance. Sino al 6-5 per Zverev entrambi controllano la situazione, poi Federer mostra anche lui un po’ di nervosismo e concede 3 set point di fila, annullando i primi con la battuta ma perdendo lo scambio sul terzo. Parziale durato 47′.

Il parziale decisivo vede una progressiva perdita di lucidità da parte del teutonico, forse dovuta anche al recupero effettuato nel secondo parziale. Nel primo game tiene la battuta a 30, da lì in poi è uno “one man show” dello svizzero, che gli strappa per tre volte il servizio e distribuisce alcuni colpi da applausi, oltre che ottimi scambi con il rivale, chiudendo il set al primo match point dopo 32′. Federer è il primo classificato alle semifinali, per Zverev spareggio contro Sock per il secondo posto.

RIVIVI IL LIVE DEL MATCH

 

© riproduzione riservata