Atp Finals 2020: Medvedev diventa re di Londra, Thiem cede in tre set

Daniil Medvedev - Foto Adelchi Fioriti

Daniil Medvedev è il re delle Atp Finals di Londra 2020, superiore a Daniil Medvedev in finale per 4-6, 7-6(2), 6-4. Il moscovita ha palesato personalità e forza mentale, inanellando un altro gioiello dopo la conquista del Masters 1000 di Parigi. Medvedev ha elevato il suo rendimento, collezionando vincenti e giocate da urlo, oltre che agonisticamente apprezzabili: il talento del classe ’96 è definitivamente sbocciato.

Il primo set ha mostrato le potenzialità di entrambi gli atleti, abili a palesare lodevole concentrazione nei game primordiali. Thiem ha trovato un primo strappo nel quinto game, conquistando un break ai vantaggi e facendo valere la potenza pura espressa con il dritto da fondocampo: 3-2. Medvedev ha tentato di reagire prontamente, ma l’austriaco è riuscito a imporre il proprio tennis energico, precludendo all’avversario possibilità di recupero. Thiem ha servito nel migliore dei modi nel decimo game, chiudendo grazie a un nastro fortunato e facendo suo il parziale per 6-4.

HIGHLIGHTS

CLASSIFICHE E RISULTATI AGGIORNATI

PROGRAMMA E COPERTURA TV

MONTEPREMI

REGOLAMENTO

ALBO D’ORO

Il secondo set ha viaggiato sui binari dell’equilibrio, ancor di più rispetto al parziale precedente. Thiem ha sprecato sperperato occasioni di break, in momenti in cui Medvedev sembrava recessivo psicologicamente. Il russo ha tentato di approfittare successivamente di un momento psicologico favorevole, ma l’austriaco non ha mollato: 6-6 e parità assoluta, anche di valori. Il tie-break è stato letteralmente dominato da Medvedev, che ha collezionato mini-break ed è riuscito a vanificare gli sforzi dell’avversario: 7-2 nettissimo e sentenze rimandate al terzo set.

Il terzo set è iniziato nel migliore dei modi per Medvedev, soprattutto in risposta. Il russo ha piazzato un determinante break nel corso del quinto game, strappando il servizio all’avversario per la prima volta nell’incontro: 3-2. Il moscovita ha successivamente dominato al servizio, mantenendo un rendimento fuori da ogni logica con la prima in campo, non concedendo alcuna chance all’austriaco. Medvedev ha chiuso mediante il punteggio di 6-4, chiudendo in 2 ore e 43 minuti  e laureandosi campione delle Atp Finals 2020.