Atp Finals 2019, Medvedev: “Non avevo abbastanza energie mentali per vincere”

Daniil Medvedev - Foto Adelchi Fioriti

Daniil Medvedev inizia con una sconfitta nella sua prima apparizione alle Atp Finals. In quel di Londra, il russo va ko per la prima volta con Stefanos Tsitsipas e ora non può più sbagliare. Penso che la mia energia in generale non fosse sufficiente – ha detto in conferenza stampa -. E parlando di energia, non sto solo parlando del fisico. Mi mancava qualcosa mentalmente. Non avevo abbastanza energia per vincere oggi. Ho perso un po’ il livello di gioco che avevo in estate. Sono abbastanza contento del modo in cui ho giocato con Tsitsipas rispetto alle mie ultime prestazioni, anche in allenamento”. 

Medvedev riconosce i meriti del suo avversario:Ha giocato meglio di me, ma ho sentito che mi mancavano alcune cose. Questo è frustrante. Sarei frustrato anche con un altro avversario. Odio perdere con chiunque. Naturalmente volevo espandere il mio dominio nei precedenti con Stefanos. Come ho detto, sto lottando per riguadagnare il livello che avevo agli Us Open, a Shanghai e a San Pietroburgo. Penso sia normale per qualsiasi atleta, tranne per i “Big 3″, è questa è la cosa loro più incredibile”.