Atp Brisbane 2019, Dimitrov e Raonic senza problemi all’esordio

Grigor Dimitrov - Australian Open 2015 - Foto Ray Giubilo

Nessuna sorpresa nella prima giornata del tabellone principale del torneo Atp di Brisbane 2019, ormai consueto appuntamento di inizio stagione per diversi big. Passano infatti il turno Grigor Dimitrov e Milos Raonic, rispettivamente sesta e quinta testa di serie. Sale intanto l’attesa per il ritorno in campo di Andy Murray, che domani sfiderà la wild card locale James Duckworth, mentre nei prossimi giorni toccherà anche al numero due del mondo Rafa Nadal.

ATP BRISBANE 2019: IL TABELLONE COMPLETO

Il racconto dei match – Dimitrov, campione a Brisbane nel 2017, ha regolato il giapponese Nishioka con il punteggio di 6-3 6-4 non senza qualche momento di difficoltà. Il bulgaro ha infatti dovuto affrontare ben sette palle break, riuscendo comunque a salvarne sei. Poco incisivo il nipponico, che non ha trovato le contromisure all’aggressività di Dimitrov: adesso per l’ex numero 3 del mondo ci sarà il vincitore del match tra Sandgren e Millman.

Molto più agevole la vittoria di Raonic, anche lui già campione a Brisbane quando sconfisse Federer in finale nel 2016. Il bombardiere canadese ha infatti spazzato via lo sloveno Aljaz Bedene con un eloquente 6-0 6-3. Come sempre impressionante il rendimento al servizio di Raonic: 27 punti su 29 con la prima palla e 18 ace non hanno lasciato scampo all’avversario. Adesso il canadese affronterà al secondo turno il qualificato serbo Kecmanovic, che ha sconfitto nel suo match di primo turno l’argentino Leonardo Mayer.