Atp Auckland 2018, Jack Sock accusato di poco impegno: niente prize money?

di - 14 gennaio 2018
Jack Sock - Atp Finals 2017 - Foto Adelchi Fioriti

La storia di Jack Sock sta facendo il giro del mondo. Il tennista statunitense, numero otto della classifica mondiale Atp, è stato sconfitto al secondo turno del torneo Atp 250 di Auckland dal tedesco Peter Gojowczyk con il netto punteggio di 6-3 6-3. E fin qui nulla di male. Ma il modo in cui ha approcciato all’impegno, da detentore del titolo, non è stato ben visto dal direttore del torneo Karl Budge che potrebbe decidere di non dargli i quasi 12 mila dollari che gli spettano per la sconfitta al secondo turno. Il motivo? Scarso impegno: “Qualsiasi discussione in merito al prize money rimane tra Jack e noi. Abbiamo avuto un rapporto di lunga data con lui, lo abbiamo supportato e lui ci ha supportato per diversi anni. Quando c’è una differenza di vedute e di opinioni bisogna avere una conversazione e cercare di capire. Siamo entrambi due persone molto orgogliose e sono sicuro che questa conversazione avverrà” ha affermato Budge. Insomma, la partita di Sock non è andata giù all’organizzatore del torneo.

© riproduzione riservata