Atp Amburgo 2020: Ruud dominante, Fognini crolla in due set

Fabio Fognini - Foto Adelchi Fioriti

Fabio Fognini esce di scena agli ottavi di finale dell’Atp di Amburgo 2020, per mano di Casper Ruud, superiore per 6-3, 6-3, in poco più di un’ora di gioco. L’azzurro non è riuscito a imporre il proprio gioco e ha infine dovuto gettare la spugna contro un avversario in stato di grazia, dopo aver vinto e convinto contro Philipp Kohlschreiber. Il norvegese ha mostrato una volta di più le qualità che lo caratterizzano, sfoderando rotazioni complesse da gestire, anche per un maestro sulla terra rossa come Fognini. L’arma vincente di Ruud è stato il contrattacco, sempre letale ai danni dell’azzurro inerme: vittoria meritata per il giovane norvegese, tra i più temibili sul rosso. Sconfitta pesante per Fognini, quantomeno per dinamica, ma anche comprensibile qualora si consideri lo stato di forma del ligure, non eccelso.