Tennis: Serie A2, Nicolas Almagro fa sognare il Tc Vomero

di - 15 ottobre 2018

Una Serie A2 nuova e ricca di storie ha visto in scena, nel weekend, la seconda giornata di regular season. Il grande protagonista della seconda giornata è stato ovviamente Nicolas Almagro, che ha difeso per la prima volta i colori del Tc Vomero contro il Ct Trento. Il campione iberico ha dato spettacolo sui campi del club campano, regalando colpi a tutto braccio e giocate degne di un ex Top-10. Almagro ha superato Patrick Prader con il punteggio di 6-2 7-5 mentre in doppio, in coppia con il 2.3 napoletano Gianmarco Cacace, è stato sconfitto al supertiebreak da Prader e Wolf. “L’emozione di giocare il doppio con Almagro? Unica, indescrivibile, non saprei che parole usare. Averlo in squadra è pazzesco, giocare con lui è fantascienza“, racconta Cacace. Il Tc Vomero ha finito per imporsi 5-1.

Non solo Almagro. Il campione di Murcia non è stato l’unico ex top-100 a scendere in campo nella seconda giornata di A2. Il sempreverde Alessio Di Mauro, numero 68 Atp nel 2007, ha vinto singolo e doppio nella vittoria del Tc Siracusa 6-0 sul campo dello Sporting Club Nino Bixio 1883 di Piacenza. Di Mauro, che ha ormai intrapreso la carriera da maestro/coach, corre e si diverte ancora un ragazzino facendo penare avversari di gran lunga più giovani. Tra le fila del Ct Lanciano continua a vincere l’ex top-90 francese Josselin Ouanna (finalista agli Australian Open Junior nel 2004, sconfitto da Gael Monfils), che dopo la vittoria nella prima giornata contro Francesco Forti (Due Ponti Sporting Club), si è imposto anche contro Gianmarco Ferrari del Park Genova (compagine che vanta una squadra in A1 e una in A2). Ouanna fisicamente non è esattamente in forma smagliante, ma con servizio e dritto sa fare la differenza. “Ho portato Josselin a Lanciano grazie alla nostra amicizia – spiega Enrico Burzi, anch’egli vincente nel successo 4-2 del Lanciano sul Park -. Ci conosciamo da parecchi anni e abbiamo anche vinto la Bundesliga over 30 nella stessa squadra. Sta dando e darà un grande contributo“. Trentanove anni appena compiuti, un passato da top-60 Atp, Jan Hernych (vittorioso in singolare e in doppio) continua a divertirsi sui campi da tennis dando un importante contributo all’Amp Pavia. Il ceco ha però dovuto sudare le proverbiali sette camicie per avere la meglio del promettente Andrea Guerrieri, sconfitto solamente 7-6(7) 7-5. La sfida tra Amp Pavia e Ct Reggio è terminata 3-3.

Frinzi fa sorridere il Due Ponti. Mattia Frinzi (qui sopra, Foto Adelchi Fioriti) ha messo a segno una delle vittorie più interessanti della giornata. Il nuovo acquisto del Due Ponti Sporting Club (Roma), classe 1999, ha sconfitto il più noto Andrea Vavassori (Tc Pistoia) 6-1 7-5 dopo un match sempre in spinta. “Il mio avversario ha iniziato male sbagliando tanto – spiega Frinzi, che insieme all’altro ’99 Francesco Forti difende i colori del circolo capitolino – ma nel secondo set, quando si è rimesso in carreggiata, sono stato bravo a insistere con il mio gioco sempre aggressivo. E’ stata una bella vittoria ottenuta di fronte al bellissimo pubblico di casa“. Grazie ai successi di Lorenzo Abbruciati e Federico Teodori il Due Ponti ha chiuso i singolari sul 3-1 per poi vincere complessivamente, dopo i doppi, con lo score di 4-2. Affermazione convincente per il Tc Sinalunga, tra le grandi favorite per un posto in Serie A1, che si è imposto sul Tc Cagliari 5-1. Buone le prove del brasiliano Bruno Sant’Anna, del giovanissimo Matteo Gigante del talentuoso mancino Pietro Licciardi.

Cagliari e Beinasco vittoriose nel femminile. Il Ct Cagliari ha sconfitto il Ct Bologna 3-1 portandosi, insieme a Beinasco, a punteggio pieno nel Girone 1. Per le sarde ottime prestazioni della veterana Anna Floris e della turca Basak Eraydin, mentre per Beinasco convincenti Martina Colmegna e l’italo rumena Michele Alexandra Zmau. Nel Girone 2 bel pareggio tra Lumezzano e Sassuolo: per le padrone di casa affermazioni nei singolari per Georgia Brescia e per la giovanissima svizzera, classe 1999, Ylena In-Albon. Pareggio anche tra Ct Palermo e Ct Ceriano, con emozionante doppio che porta le siciliane suòl 2-2 grazie al successo di Federica Bilardo e Veronica Napolitano 10-8 al supertiebreak su Angelica Moratelli e Gloria Stuani.

Per tutti i risultati è possibile consultare il sito della Federazione Italiana Tennis cliccando QUI

 

© riproduzione riservata